La cucina coreana: il gusto della generazione Z

Sapori e tradizioni dalla Corea: un'esperienza gastronomica indimenticabile

La cucina coreana, grazie alla ricca storia e alla complessità dei suoi sapori, si è guadagnata un posto di rilievo nel panorama culinario mondiale ed è diventata, negli ultimi anni, sempre più di moda fra i giovani della generazione Z, non solo a Seoul. L’importanza della cucina coreana, infatti, va oltre il suo impatto locale: in questi anni è diventata una fonte di ispirazione per i ristoratori di tutto il mondo, che trovano nella sua diversità di sapori, negli ingredienti freschi e nelle presentazioni artistiche dei piatti un terreno fertile per l’innovazione gastronomica attraverso la creazione di piatti estremamente popolari.

In questo viaggio attraverso i sapori della Corea esploreremo i principali ingredienti di questa cucina, le tecniche di preparazione e alcune delle ricette più amate. La versatilità e la complessità della tradizione culinaria coreana hanno radici che affondano nell’antichità, essendosi sviluppata nel corso dei secoli sotto influenze dinastiche e culturali e tramite ai rapporti con i paesi vicini, come Cina e Giappone.

Gli ingredienti della cucina coreana

Alcuni degli ingredienti chiave che caratterizzano questa cucina includono:

  • Gochujang: una pasta di peperoncino rosso fermentato che conferisce ai piatti un sapore piccante, complesso e ricco di umami, perfetto in abbinamento con carni e verdure
  • Kimchi: una miscela di verdure fermentate, di solito a base di cavolo cinese e ravanello, condite con peperoncino rosso, aglio e zenzero, croccante e perfetta in abbinamento a piatti caldi e freddi
  • Doenjang: una pasta di fagioli di soia fermentata, simile al miso giapponese per gusto e utilizzo, che aggiunge profondità e texture a brodi e salse
  • Noodles: che siano di farina di grano tenero o di grano saraceno, la consistenza e il gusto dei noodles coreani sono unici e utilizzati in una varietà infinita di ricette

Galbi, il piatto iconico

La cucina coreana si distingue non solo per i suoi ingredienti gustosi, ma anche per la molteplicità di tecniche di cucina e piatti che contribuiscono a creare sapori unici e delizie culinarie. Fra i piatti più iconici della cucina coreana troviamo il “Galbi”, un piatto coreano noto per la sua deliziosa carne marinata e grigliata, tradizionalmente preparato con costine di manzo o maiale. La parola “Galbi” in coreano significa letteralmente “costole” e il piatto è chiamato così a causa dell’utilizzo di costine tagliate sottili come ingrediente principale. Le costine utilizzate per il Galbi vengono tagliate trasversalmente attraverso le ossa, per ottenere delle fettine sottili e larghe che incorporano una porzione di osso ciascuna. Questo taglio specifico contribuisce alla riuscita di una grigliatura uniforme e alla creazione di un piatto succoso e pieno di sapore. La preparazione del Galbi prevede una marinatura prolungata della carne in una miscela creata appositamente a base di ingredienti che possono variare leggermente da una ricetta all’altra; quelli più comuni includono salsa di soia, zucchero, aglio, cipolla, sesamo, pepe nero e talvolta sake. La marinatura è così composta per infondere la carne con un equilibrio di sapori dolci, salati e aromatici.
Dopo la marinatura, le costine di Galbi vengono grigliate alla perfezione. La cottura su una griglia aperta o in una padella consente di ottenere una carne tenera e succosa con una superficie leggermente croccante. Durante la cottura, il profumo avvolgente della marinatura crea un’atmosfera invitante e anticipa il gusto ricco e complesso del piatto finito. Il Galbi viene spesso servito con contorni come kimchi (verdure fermentate), foglie di lattuga o shiso e aglio tritato. I commensali possono creare il proprio involtino mettendo una fetta di Galbi nella foglia di lattuga, aggiungendo condimenti e contorni a piacere e quindi arrotolando il tutto per unire i sapori. Il Galbi è un piatto iconico della cucina coreana, amato per la sua combinazione irresistibile di sapori, la sua presentazione coinvolgente e l’esperienza sociale che offre durante la condivisione del pasto.

Oltre alle preparazioni grigliate, la cucina coreana offre una ricca tavolozza di sapori, consistenze e colori con le quali sperimentare. Fra questi troviamo: gustosi Bibimbap, un piatto a base di riso, verdure, carne e uovo crudo, condita con gochujang; Japchae, morbidi noodle di patata dolce con verdure, carne e salsa di soia; Tteokbokki, strisce di tteok (gnocchi di riso) serviti in salsa piccante a base di gochujang; Guksu, termine coreano per indicare la pasta, indica di solito una zuppa di noodle fatti a mano e rappresenta una parte essenziale della tradizione culinaria coreana, offrendo una varietà di sapori e texture unici. I noodle possono essere serviti anche con gochujang, mescolando i sapori della tradizione.

Contattaci subito per scoprire come inserire nel tuo menù i piatti più trendy e popolari della cucina coreana!

Acquista i prodotti sul nostro ecommerce

Scopri il nostro assortimento, clicca qui e fa il tuo ordine

Altri post dal mondo etnico

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter
per ricevere le ultime notizie dal mondo Uniontrade